F.A.Q.

Nel raccoglitore vanno inserite, una alla volta, bottiglie e flaconi di plastica da 33cl a 2,5 litri (esempio bottiglia acqua e bibita, flacone shampoo, flacone detersivo liquido, ecc)

Per le bottiglie è indifferente, vanno bene entrambe, per i flaconi va utilizzata la bocchetta di destra.

Ogni bottiglia o flacone vale 1 punto, indipendentemente dalla dimensione.

No, solo bottiglie e contenitori in plastica per liquidi

Per accedere ai premi, servono almeno 30 punti

No, tutti i raccoglitori AMIU sono abilitati a dare i punti per gli sconti e si possono usare indifferentemente a seconda delle proprie esigenze

Si, a condizione di inserire almeno 30 bottiglie. È il minimo necessario per stampare il coupon del premio prescelto. Se si inseriscono meno di 30 bottiglie senza il tesserino sanitario, il sistema non è in grado di riconoscere i premi.

Ci sono molti premi e la premialità di base è aperta a tutti. Esiste anche una premialità avanzata di accumulo punti riservata solo agli iscritti all’APP.

L’elenco delle attività convenzionate è riportato sul sito www.Plastipremia.it, sulle pagine social Plastipremia (Facebook e Instagram), sull’app Plastipremia e sui monitor dei raccoglitori.

No, per beneficiare del premio è sufficiente consegnare agli esercizi convenzionati il coupon emesso dalla macchina. Con questa modalità si accumulano punti solo per i premi di primo livello e non si può accedere alla premialità avanzata, riservata solo agli iscritti all’applicazione.

Per avere i premi di secondo livello è necessario utilizzare il tesserino sanitario a ogni utilizzo dei raccoglitori ed essersi registrati. Il sistema provvederà a caricare i dati in automatico.

I biglietti AMT e i voucher MIMOTO sono fruibili solo attraverso l’applicazione smartphone. Basterà cliccare sull’icona del premio, una volta scaricata l’APP, e se ne potrà usufruire.

Se sei un’attività e vuoi partecipare all’iniziativa basta accedere alla sezione “Diventa partner” sul sito www.plastipremia.it o sull’app Plastipremia. Troverai tutte le indicazioni e le opzioni per partecipare all’iniziativa, aperta a tutti i possessori di partita IVA.

Tutto il materiale plastico è recuperato da AMIU nell’impianto di via Sardorella a Bolzaneto per essere riciclato presso impianti di trattamento, grazie al consorzio nazionale Corepla.

No, al momento non ci sono agevolazioni tariffarie. Però chi si registra e utilizza l’APP Plastipremia potrà partecipare a future iniziative assunte dal Comune nell’ambito delle agevolazioni per la raccolta differenziata (come ad esempio i punti legati agli accessi alle isole ecologiche o agli Ecovan).

Studenti, trasfertisti e altre persone temporaneamente in città possono partecipare al progetto di raccolta differenziata senza però poter godere di eventuali incentivi tariffari riservati agli utenti TARI cittadini.

Vanno bene entrambe le bocchette di sinistra, senza distinzione. I RAEE non danno diritto ad alcuna premialità. Si tratta di un servizio aggiuntivo per consentire ai genovesi di disfarsi agevolmente dei piccoli rifiuti tecnologici.

Solo i piccoli RAEE, ad esempio: telefonini; carica batterie; auricolari; lettori mp3 e cuffiette; mouse; piccole calcolatrici; spazzolini da denti elettrici; piastre per capelli; rasoi elettrici; sveglie; orologi da polso o da tasca; computer per ciclismo, immersione subacquee, corsa, canottaggio; apparecchiature sportive con componenti elettrici o elettronici (esempio cardiofrequenzimetro).

No, l’utilizzo improprio delle bocchette determina il blocco del raccoglitore fino all’intervento della manutenzione.